Castello di Cacchiano

Dopo una secolare attività vitivinicola della famiglia, l’azienda moderna, con il brand “Castello di Cacchiano”,  prende avvio nel 1974 quando la proprietà viene ereditata dalla N.D. Elisabetta dei Conti Balbi Valier, vedova del Barone Alberto Ricasoli-Firidolfi, padre di Giovanni, l’attuale proprietario.

La tenuta del Castello di Cacchiano è appartenuta – fra l’altro – nel XIX secolo anche al Barone Bettino Ricasoli, quadrisavolo dell’attuale proprietario, soprannominato il “Barone di Ferro” (Firenze, 9 marzo 1809 – Castello di Brolio, 23 ottobre 1880), grande innovatore della vitivinicoltura toscana e codificatore dell’assemblaggio del vino Chianti (oggi vino Chianti Classico).

L’Azienda agricola, produttrice di vini e di olio, situata in una delle più prestigiose posizioni di tutto il Chianti, si estende su una superficie di 200 ettari di cui 32 coltivati a vite ed i restanti occupati da oliveto (circa 5.000 piante), seminativo e bosco.

 

CACCHIANO RICASOLI

Qualità, tradizione, innovazione.

I vini ”Castello di Cacchiano” nascono dalla vinificazione delle migliori uve provenienti integralmente dai vigneti di proprietà dell’azienda. L’imbottigliamento è realizzato esclusivamente in azienda.
La Zona di produzione è altipiano di Monti in Chianti. I  nostri vigneti si trovano su terreni che sono situati ad un’altitudine compresa tra i 380 e 420 metri s.l.m.,  con una esposizione prevalente a sud.
La composizione fisico-chimica dei terreni, che presenta limo argilloso, detriti di calcare marnoso e di arenarie calcarifere, ne fa un substrato eccellente per la coltivazione dei vitigni che riescono ad esprimere tutte le loro potenzialità, grazie anche ad un microclima riconosciuto come ideale.

Utilizziamo in prevalenza uve Sangiovese, ma anche Canaiolo, Colorino, Malvasia nera, Malvasia bianca toscana e Merlot (per i vini IGT Toscana).

I vigneti principali sono stati realizzati con una densità di impianto medio-elevata (dai 3.300 ai 5.880 ceppi per ettaro). Un piccolo vigneto, al culmine della collina del castello, ha una densità di 9.200 ceppi per ettaro.

Produciamo una media annuale di 120.000 bottiglie.

 

 

Per ottenere risultati di un alto livello qualitativo, la produzione viene, talvolta, contenuta mediante il diradamento mirato dei grappoli. Il processo di maturazione dell’uva di ogni appezzamento è costantemente monitorato per sfruttare al massimo le potenzialità del vitigno e del clone.

Gli impianti in cantina, di ultima generazione, garantiscono una lavorazione ineccepibile della materia prima, anche tramite un rigido controllo della temperatura in tutte le fasi della trasformazione delle uve.
Tutto il ciclo produttivo è seguito con tecniche di avanguardia, nel pieno rispetto di una tradizione, quanto mai attenta alla qualità del prodotto e alla salvaguardia dell’ambiente.

 

Il nostro Olio extra vergine di oliva D.O.P.

L’Azienda agricola produce Olio extra vergine di oliva D.O.P. Chianti Classico di altissima qualità, come comprovato dalle caratteristiche chimiche-organolettiche del nostro prodotto che superano per qualità i più severi parametri imposti dal disciplinare.
La zona di produzione è Monti in Chianti, ad una altitudine di circa 380-500 metri. Gli oliveti si estendono per 30 ettari e contano circa 5.000 ulivi. I terreni sono caratterizzati da un medio impasto di matrice alberese e con buona presenza di scheletro.
Alcuni dei nostri oliveti sono secolari, altri decennali; vengono periodicamente rinnovati a causa delle cicliche gelate. Metà delle piante sono su terrazzamenti, le altre su pendii naturali in coltura semi-specializzata con densità variabili fra 50 e 200 piante per ettaro, con allevamento a vaso cespugliato.
Produciamo circa 6.000 litri annui.

Degustazione e vendita in cantina

Nella parte seicentesca del castello, più precisamente nell’antica “orciaja”, è stato ricavato un locale destinato alla vendita diretta dei prodotti aziendali.

Adiacente al locale si trova l’enoteca, dove, su prenotazione, vengono organizzate degustazioni dei vini di produzione aziendale e light lunch con prodotti tipici per gruppi con massimo di 14 persone.

 

La visita guidata in cantina

Il programma di degustazione può essere completato da visite guidate in cantina (e in vigna).

I giorni di apertura vanno da lunedì a sabato durante l’alta stagione e da lunedì a venerdì nei mesi invernali (orario: 10-12, 14-18).

 

1

CASTELLO DI CACCHIANO di Giovanni Ricasoli-Firidolfi

Loc. Cacchiano | Monti in Chianti – Gaiole in Chianti (Siena)

coordinateGps

tel. 0577 747 018
fax  0577 747 157

E-Mail

sitoWeb

 

Facebook Logo